San Pietro in Valle (Ferentillo)

 


ostensorio, San Biagio, San Mamiliano

Classe 5 C del Liceo Scientifico "G.Alessi" 1974
 in escursione con "Meravigliarti in Umbria"
in VALNERINA sulle tracce dei TEMPLARI"
[San Pietro in Valle-Ferentillo-San Mamiliano]
06/06/2015 (120 foto di Claudio Maccherani)
 

[CLICK per ingrandire le foto]


San Mamiliano (Ferentillo) 06/06/2015 (foto Claudio Maccherani)


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo

 

Chiesa di Santa Maria di Ferentillo

"in VALNERINA sulle tracce dei TEMPLARI e dei CATARI"  (FERENTILLO)

Visita guidata, in compagnia dello studioso Ing.Giovanni Tomassini, in Valnerina alla ricerca delle tracce indelebili lasciate dal passaggio di Catari e Templari. La visita, organizzata dall'associazione "Meravigliarti in Umbria" in collaborazione con "G.O.I. Umbria", si articola su tre principali direttive: 1-San Pietro in Valle (Ferentillo), 2-Santa Maria (Ferentillo), 3-San Biagio (San Mamilano).

 [ Programma >> ]

Abbazia benedettina di San Pietro in Valle, tra i maggiori documenti d'arte alto-medioevale dell'Italia centrale, fondata nel 720 da Faroaldo II, duca Longobardo di Spoleto sul luogo di un preesistente eremo.  Sulle pareti della chiesa si svolge un complesso ciclo di affreschi che si annovera tra i grandi monumenti della pittura romanica in Italia, con scene dal Vecchio e dal Nuovo Testamento. L'altare maggiore è reperto raro dell'arte longobarda, mentre i tre sarcofagi sono di epoca romana.

Chiesa di Santa Maria di Ferentillo, in origine tempio pagano dedicato alla Dea Madre, fu riedificata nel duecento e ricostruita in gran parte nel '500 dalla famiglia Cybo. Originariamente era a pianta quadrata con lato di 40 cubiti; attualmente la navata centrale è larga 20 cubiti e lunga 60, come era il Tempio di  Gerusalemme. All'interno numerosi simboli esoterici.

Chiesa di San Biagio di San Mamiliano, dove, secondo la nostra guida Giovanni Tomassini, nel 1318 potrebbero essersi riuniti i Cavalieri Templari superstiti, dopo la messa al rogo, nel 1314, del Gran Maestro Jacques de Molay. La Chiesa è ricca di reliquie, tra le quali un ostensorio d'argento e la una Sacra Reliquia della SS Croce. Ce ne erano una cinquantina, tra le quali sembra anche un calice d'oro, ma 23 di esse sono state trafugate negli anni scorsi.

(120) slideshow galleria visualizzatore
1 - SAN PIETRO IN VALLE 51
2 - SANTA MARIA 44
3 - SAN BIAGIO 25


Chiesa di San Pietro in Valle (Ferentillo)


escursione MiU a San Pietro in Valle


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


San Pietro in Valle (Ferentillo)


Lamberto, Mauro, Teresa e Claudio


Umbriano (Ferentillo)


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Chiesa di Santa Maria di Ferentillo


Giovanni Tomassini, Ferentillo


San Mamiliano (Ferentillo)


San Mamiliano (Ferentillo)


San Mamiliano (Ferentillo)


Chiesa di San Biagio, San Mamiliano


Chiesa di San Biagio, San Mamiliano


Giovanni Tomassini, Chiesa di San Biagio


Chiesa di San Biagio, San Mamiliano


San Mamiliano (Ferentillo)


due "belle ragazze", San Mamiliano

 by Claudio Maccherani, 2015